Veglia funebre dopo l’approvazione del DDL Intercettazioni

EVENTO ANNULLATO

Il giorno 10 Giugno 2010, dopo lunghe sofferenze causate da leggi liberticide e ad personam, sono tristemente mancati all’affetto dei loro cari la giustizia, la libera informazione e la democrazia.

Ne danno il triste annuncio tutti i cittadini italiani.

La veglia funebre sarà celebrata il giorno VENERDI’ 18 GIUGNO dalle ore 20.00 alle 23.30 in piazza Garibaldi.

La presente vale come invito.

CI RACCOMANDIAMO CHE OGNI PARTECIPANTE, IN SEGNO DI LUTTO, PORTI UNA O PIU’ CANDELE per rendere la Veglia più suggestiva.

L’appello:

La libertà di stampa, il diritto di espressione in Rete, l’efficacia investigativa dei magistrati verranno cancellati con un voto alla Camera dei Deputati da una maggioranza parlamentare al servizio di un uomo, di un padrone del capo di una “cricca” di potenti che in questi anni ha banchettato sul corpo ferito della democrazia e della legalità, che in questi anni ha succhiato le risorse pubbliche a vantaggio di corrotti e corruttori, di mafiosi, di affaristi, di speculatori mentre i cittadini subivano la morsa della crisi. Quelli che ridevano la notte del terremoto all’Aquila, quelli cui veniva acquistata una casa con vista sul Colosseo, quelli che si spartivano gli appalti danneggiando gli imprenditori onesti e beffando i cittadini, dal 9 luglio dormiranno sonni tranquilli. Non potranno più essere intercettati, nemmeno se delinquono. E non potranno nemmeno essere giudicati dai cittadini perché tutelati da una legge che impedirà, dal 9 luglio, che i giornalisti o gli utenti della Rete possano compiutamente informare sui loro loschi affari. E chi sbaglia in galera. In galera i giornalisti e i delinquenti a piede libero, coperti da un fantomatico diritto alla privacy che non è altro che uno scudo per il potere. Questa è l’Italia che vogliono. E questa è l’Italia che non vogliamo.

Per questo invitiamo tutti a firmare il nostro appello e a partecipare alla veglia funebre che si terrà a Parma, il 18 giugno dalle 20.00 in Piazza Garibaldi, e a Roma il 9 di Luglio, ovvero lo stesso giorno in cui si terrà la discussione alla Camera, il giorno dello sciopero dei giornalisti cui esprimiamo la nostra totale solidarietà.

I giornali, i siti, i blog, le associazioni, le forze democratiche e le associazioni di Magistrati che vogliono aderire all’appello inviino una mail a: nbd.parma@gmail.com e specificando oggetto: “adesione”

Il popolo viola di Parma e Liberacittadinanza

Aderiscono:
Sinistra Studentesca Universitaria, Sapere è Potere, Comitato Antifascista e per la Memoria Storica, Associazione Culturale dalla Parte del Torto, U.D.U. Parma, Comitato Antifascista Montanara, Il Partito della Rifondazione Comunista, Italia dei Valori, Partito Democratico, Partito dei Comunisti Italiani

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Comunicati Stampa, Giustizia, I nostri articoli, Informazione, Le nostre battaglie, Prossimi eventi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Veglia funebre dopo l’approvazione del DDL Intercettazioni

  1. Susanna ha detto:

    sempre presente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...