Radio Revolution chiude…

Il gruppo Radio Revolution chiude. Chiude una web tv mai nata, perchè progettata a cavallo dell’entrata in vigore del Decreto Romani, una misura adottata dal Governo Berlusconi che rende assurda l’ipotesi di creare una web tv anticapitalista, innalzando i costi a livelli insostenibili tutto il progetto. Ovviamente se questo avviene in mancanza di grandi capitali, e con la volontà di non prostituirsi con pratiche disoneste dal punto di vista contabile.
E’ una tecnica mutuata dal mondo USA,e si chiama chilling (una dissuasione preventiva al fare cose che intacchino altre situazioni). Sono tutte norme approvate nel quasi totale silenzio,visto che quasi tutto il dibattito sulla libertà di informazione è ruotato su altri aspetti,come le intercettazioni.Che qualche volta ci raccontano di azioni mafiose, e più spesso di cunnilingus presidenziali.

Le web tv non sono state percepite come un’opportunità,ma come un fenomeno buffo da guardare qualche volta con simpatia.Non molti si sono soffermati a riflettere su quanto il mediattivismo abbia condizionato la qualità delle tematiche emerse su molti temi,come il lavoro.
E quindi anche chi vi opera (mettendoci anche i risparmi di una vita) alla fine ha concluso con il più classico dei “ma andate tutti a…”.
Questo il quadro. Sono certo che saranno molti i distinguo. E che sarà facile rifugiarsi nel classico antiberlusconismo di maniera.

Ma la realtà è che nella scelta delle battaglie da fare c’è stato qualcosa di comodo e pigro. E che questo rappresenta la nostra società nel suo insieme, e non solo “l’altra parte dell’elettorato”.

Il 31 luglio entrano in vigore altri obblighi, altre tasse, altri permessi da mendicare. Sono tanti, troppi. E non ne vale la pena.

Cristiano Antonino

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, I vostri articoli, Informazione, Le nostre battaglie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...