COMUNICATO STAMPA – POPOLO VIOLA – RETE GRUPPI LOCALI

Sono 50, ad oggi, i Gruppi Locali del Popolo Viola che hanno deciso di definire la loro identità sottoscrivendo un documento che porta il nome di “Carta Etica”, frutto di un lavoro condiviiso cui hanno preso parte attivisti Viola da tutt’Italia, riunitisi lo scorso 10 luglio a Bologna, in occasione di un incontro al quale hanno partecipato 70 referenti di 30 Gruppi Locali che fino ad oggi hanno rappresentato la struttura territoriale e fondamentale del movimento nelle principali città italiane, fornendo supporto logistico e informativo a tutti i cittadini interessati.

Il documento ribadisce i principi fondanti del movimento e le motivazioni della sua nascita, oltre ad una stretta osservanza ai principi democratici dello stato di diritto e la assoluta fedeltà del popolo viola alla carta costituzionale.

Il documento integrale è disponibile al seguente link: https://popoloviolaparma.wordpress.com/documenti/carta-etica-e-regolamento/

Tutti i gruppi aderenti alla Carta Etica auspicano che questo strumento faciliti nel futuro la conoscenza, l’estensione della rete viola e la collaborazione ancor più stretta e costruttiva tra i Gruppi stessi e il tessuto sociale.

Il prossimo appuntamento si terrà subito dopo l’estate, sarà aperto a tutti, e servirà per discutere eventuali modifiche alla Carta Etica, che successivamente verrà presentata alla società civile ed alle forze democratiche che si riconoscono nella Costituzione.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Comunicati Stampa, I nostri articoli, Su di noi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...