Rai, le comiche finali di Minzolini e Masi

-di Giuseppe Giulietti-

lla Rai vanno in onda le comiche, speriamo finali. Non ci riferiamo a quelle belle trasmissioni di un tempo quando ai ragazzi venivano offerti i numero di Stanlio e Ollio, quanto ai duetti, meno divertenti per la verità, proposti a giorni alterni dal duo Minzolini Masi.

Il presidente della Rai di fronte al centesimo editoriale pro Berlusconi del direttore di riferimento, quello nel quale tentava di impartire una improvvisata lezione di diritto costituzionale al presidente Napolitano, ha preso carta e penna e ha invitato il direttore del Tg1 a moderare i toni e a far finta di essere ancora alla testa di una testata che un tempo veniva definita “ammiraglia della Rai”. Per altro si trattava di una lettera garbata, arrivata dopo mesi e mesi di rettifiche non date, di notizie cancellate, di proteste sociali nascoste, e persino il presidente Fini ed il suo ministro Ronchi si erano visti costretti ad alzare la voce, esasperati dall’eccesso di zelo berlusconiano.

Di fronte a questa civile contestazione del presidente, il direttore Masi ha ritrovato coraggio e voce e, con raro sprezzo del pericolo, ha voluto far senire la sua voce a difesa di… Minzolini e di Berlusconi. Finalmente qualcuno che si oppone al padrone senza tanti peli sulla lingua e senza riguardi per la poltrona.

Immediatamente dopo le “dure parole di Masi”, si sono sentite le urla di Capezzone che ha denunciato il tentativo di imbavagliare il direttore, di colpire l’articolo 21 della Costituzione, di intimidire i dissidenti, proprio così, alla faccia del comune senso del pudore, con lo stile delle squadre d’azione Berlusconi, quelle che odiano ogni pensiero critico.

Ci sarebbe da rotolarsi dalla risate, invece no! Questi signori che fingono di indignarsi e si travestono da agnelli sono gli stessi che stanno tentando di chiudere Anno Zero, di cacciare i Santoro, i Vauro, i Travaglio, i Floris, le Gabanelli, per fare solo qualche esempio. Nei prossimi giorni ci riproveranno e tenteranno anche di cacciare Corradino Mineo, il direttore di Rai News, per mettere al suo posto il candidato della Lega, pagando così con momenta sonante l’alleato in camicia verde. Altro che Roma ladrona, ormai imperversa Varese ladrona.

Ridiamo pure per le comiche del duo Minzolini Masi, ma prepariamoci a contrastarli, prima che le prossime elezioni si svolgano in un clima truffaldino, tale da alterare il libero esercizio del voto.

Per queste ragioni l’associazione articolo 21 ha lanciato una grande petizione per neutralizzare il conflitto di interessi prima del voto, per chiedere finalmente la nomina di un direttore generale di garanzia alla Rai, per sollecitare le autorità di garanzia del settore a vigilare, altrimenti se ne vadano e lascino il compito alle autorità internazionali.

Questa petizione la porteremo come contributo alla grande giornata del 2 ottobre che per quanto ci riguarda non sarà solo la riedizione del ” no b day”, ma una grande giornata nazionale per la Costituzione, una sorta di “Si C. day”, di sì alla Costituzione sostenuto da milioni di donne e di uomini.

Mai come in questa occasione la giornata riuscirà se nelle strade di Roma si ritroveranno non solo quelli dell’altra volta, ma tanti di più e possibilmente persino quei cittadini che, dopo aver scelto la destra, non vogliono più accettare di vivere “sotto un padrone”.

Il 2 ottobre dovrà essere anche la loro giornata, insieme a quanti, viola, rossi, bianchi, verdi che siano, credenti o non credenti, moderati o radicali, del nord o del sud, vogliono ritrovarsi attorno ai valori della Costituzione e della legalità repubblicana.

E se poi vorranno tentare l’avventura del voto, con questa legge elettorale e con questo conflitto di interessi, la manifestazione sarà anche il modo migliore per avviare una campagna elettorale che dovrà fondarsi sulla partecipazione diretta e sulla azione democratica di ciascuno di noi.

Giuseppe Giulietti

Fonte: http://temi.repubblica.it/micromega-online/rai-le-comiche-finali-di-minzolini-e-masi/

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, dai quotidiani, Dimissioni Berlusconi, Informazione, Le nostre battaglie e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Rai, le comiche finali di Minzolini e Masi

  1. Pingback: Da un’idea di Masi: va ora in onda la “circolare-bavaglio” | Il Popolo Viola di Parma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...