Di questo passo, alla prossima strage di mafia, Bonaiuti, Capezzone, Gasparri, Cicchitto, andranno a vantarsene al Tg1.

– di Slash16 (Natalino Grigolato) –

Dopo il voto scandaloso che impedisce alla magistratura di utilizzare le intercettazioni di Cosentino, Bonaiuti ed altri della maggioranza se ne vantano, invece di vergognarsi fanno la conta dei voti per vedere come sono messi con la maggioranza.
Di questo passo, se si ripetesse una strage come quella di Via D’Amelio, c’è il rischio che i vari portavoce, capigruppo, amici dei mafiosi ed ex iscritti alla P2 vadano a farsi intervistare da Minzolini per dire ai loro elettori quanto sono stati bravi.
La maggioranza tiene, il tritolo rende, e le intercettazioni le blindiamo.
Adesso si prendono per il culo uno con l’altro, intesi come gruppi politici, Bocchino accusa la sinistra, Casini accuserà Di Pietro e via incasinando sempre di più la situazione.
Ovvio che i voti dei franchi tiratori, come sempre, sono orfani, non hanno genitori o meglio, si affidano sempre alla mamma. La mafia.
Spudoratamente rivendicano come una vittoria politica il fiancheggiare la mafia, la camorra, l’ndrangheta, saltano da un tg all’altro a vantarsi di come abbiano salvato il malloppo anche senza i finiani.
Nessuno dei giornalisti che chieda: ma vi vantate di avere aiutato la camorra? Di avere impedito le indagni?
E cosa dobbiamo dire della padania che un giorno si e l’altro pure ci scrive in prima pagina di quanto è bravo Maroni nella lotta contro la mafia. A caratteri cubitali.
Nessun ministro, da quando esiste la repubblica, è stato bravo come Maroni nella lotta alla mafia.
Chi lo dice ai lettori della padania, ai leghisti che ascoltano i comizi del figlio di Bossi che la lega, a Roma, vota in difesa delle mafie e che in Lombardia ci fa gli affari?
Se continua così arriveremo a Capezzone che rivendicherà le capacità tecnico balistiche della mafia, al prossimo attentato ci farà l’esaltazione della capacità di organizzazione, fuoco e compattezza dei picciotti.
Dopotutto hanno ragione, come dice sempre Schifani loro hanno la maggioranza, sono stati votati dalla maggioranza dgli italiani che ha mandato a casa Prodi.
Se non cambierà la legge elettorale, dubito che riusciranno a cambiarla, ci troveremo candidati nelle liste del pdl e della lega molti portatori di voti, un bel gruppetto di brava gente attualmente incarcerata che necessita dell’immunità parlamentare.
Attualmente i detenuti sottoposti al 41 bis sono 681, fonte ministro Alfano, se li candidano tutti potranno avere una maggioranza blindata, in tutti i sensi.
Una volta eletti ci penserà Capezzone a rifargli una morale etica e professionale, lui è un esperto.

Fonte: http://slasch16.splinder.com/post/23345564/di-questo-passo-alla-prossima-strage-di-mafia-bonaiuti-capezzone-gasparri-cicchitto-andranno-a-vantarsene-al-tg1

Questa voce è stata pubblicata in Antimafia, Articoli, I vostri articoli, Le nostre battaglie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...