Fiaccolata contro l’inceneritore di Parma

L’appuntamento è per sabato 11 dicembre alle 16.30 in Piazzale S. Croce a Parma.

Un anno dopo la prima fiaccolata, più consapevole dei rischi per la salute dei cittadini, dell’impatto sull’economia della Food Valley, dei costi che ricadranno sulle tasche dei consumatori, Parma scende di nuovo in piazza per una protesta rispettosa ma irremovibile nel chiedere lo stop ai lavori dell’inceneritore di Ugozzolo.

Gli organizzatori vogliamo che la fiaccolata diventi una tradizione per Parma, e che si faccia ogni anno finche’ non si abbandonerà l’idea assurda di bruciare i rifiuti, le risorse di domani: “Ci sono chiari segnali di cedimento, dobbiamo dimostrare che Parma non vuole un altra fonte di inquinamento, che Parma è pronta ad adottare i nuovi metodi di gestire i rifiuti a freddo, senza bruciare nulla”.

Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Articoli, I vostri articoli, Le nostre battaglie e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...