La manifestazione di oggi…

Non possiamo altro che essere felici per la manifestazione organizzata oggi insieme a tantissime altre realtà. Un corteo di circa 300 persone si è snodato per le vie della città in maniera pacifica e gioiosa, nonostante il momento sia triste e buio. Il numero basso non deve trarre in inganno soprattutto alla luce dell’orario lavorativo in un giorno feriale.

Abbiamo, però, ricevuto sul nostro blog, su facebook, per email e per telefono tantissimi attestati di stima e di partecipazione da persone che erano, giustamente, rimaste a lavorare. Inoltre le notizie degli scontri di Roma sicuramente hanno scoraggiato molti, anche se abbiamo dato prova di maturità e di civiltà manifestando il nostro dissenso in totale tranquillità, arrecando sì alcuni disagi al traffico ma comunque senza atti di violenza. Le uniche violenze che si sono viste oggi qui a Parma non sono opera nostra ma opera di alcuni personaggi che anno gettato dell’acqua dalle finestre con improperi all’indirizzo dei manifestanti che preferiamo non riportare; solo la civiltà dei manifestanti ha fatto sì che tutto potesse continuare senza intoppi e senza incidenti. Tali gesti sono deprecabili e ci auspichiamo che mai più avvengano, ma sono la dimostrazione che la violenza e l’odio non sono cose che ci rappresentano ma al contrario rappresentano altre parti politiche. Dopo essere stati identificati prontamente dagli uomini della Polizia di Stato, sarà la magistratura a occuparsi del caso.

Infine teniamo a precisare che il corteo e la manifestazione non era solo studentesca ma rappresentava anche il mondo dei lavoratori (in numero ridotto per problemi di orario), dei precari e di tutti quei cittadini che sono stufi di un governo del fare gli affari propri e che ha arrecato danni gravissimi al paese, come già specificato nei precedenti comunicati stampa.

Infine ribadiamo, come durante il corteo, che “la nostra fiducia non la compreranno”.

Il Popolo Viola di Parma

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Dimissioni Berlusconi, I nostri articoli, Le nostre battaglie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...