Ci risiamo, soliti dietrofront sul patrocinio…

Apprendiamo con sgomento che il Comune di Parma e la Provincia di Parma hanno revocato il patrocinio all’iniziativa denominata “Giornate della Laicità”, tema molto spinoso ma comunque ben delineato e definito nella nostra Costituzione Italiana (su tutti l’articolo 7: “Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani”).

Gli amministratori del Comune di Parma oramai ci hanno abituato ai mille dietrofront in cose ben più serie (inceneritore, metro, WCC, etc.) che non ci possiamo stupire più di tanto questo ennesimo cambio di idea su un patrocinio. Anzi eravamo ben sorpresi di averlo ricevuto dopo il precedente diniego per la manifestazione del 19 Febbraio sulla Costituzione Italiana. Però, d’altro canto, ci appare quanto mai assurda la motivazione perchè, se fosse solo lo statuto ad impedirlo, il Comune di Parma non potrebbe dare il patrocinio a nessun evento; sicuramente sia noi che Liberacittadinanza e l’UDU non possiamo essere definiti partitici non essendo aderenti o vicini ad alcun partito politico, nè tantomeno essere definiti partiti; per quanto riguarda movimenti politici, chiediamo a tutti cosa non è politico? Da Wikipedia la definizione di “politica” (dal greco πολιτικος, politikós) risale ad Aristotele ed è legata al termine “polis”, che in greco significa la città ovvero la comunità dei cittadini; secondo il filosofo, “politica” significava l’amministrazione della “polis” per il bene di tutti, la determinazione di uno spazio pubblico al quale tutti i cittadini partecipano. Quindi chiunque partecipa all’amministrazione della città ovvero concorre al progresso materiale o spirituale della società fa politica; questo però è anche un dovere sancito dall’art. 3 (“l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”) e dall’art. 4 della Costituzione Italiana (“Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società”). Quindi il 90% degli eventi organizzati è politico e il 90% dei movimenti/associazioni fanno politica (nel senso del sopracitato art. 4 della Costituzione) e di conseguenza l’amministrazione comunale andrebbe contro lo statuto per qualunque patrocinio abbia dato/darà. Inoltre, come consuetudine, gli organizzatori non sono avvertiti direttamente ma apprendono tali informazioni a mezzo stampa, cosa inaccettabile e priva di ogni rispetto. Ma d’altra parte, come più volte abbiamo sostenuto e denunciato, la giunta e il Sindaco prediligono più l’apparire e i proclami pubblici piuttosto che la riservatezza ed è forse per questo che hanno ben 11 addetti alle comunicazioni (ben più di ogni altra amministrazione pubblica in Regione!!).

Non ci spieghiamo neanche il dietrofront della Provincia di Parma. Ufficialmente ci è stato comunicato che è stato revocato poichè il programma non corrisponde a quello comunicato, cosa non del tutto veritiera. Il programma è esattamente quello comunicato, è stato inserita la sola presentazione del libro di Giorello al posto dell’incontro con Paolo Flores d’Arcais (che ha dovuto annullare l’evento perchè impossibilitato) ma è stato comunicato alla Provincia il giorno 22 Marzo e, non essendoci stato comunicato nulla al riguardo, per noi è valso il silenzio assenso. Anche questo è “mistero” della “fede”.

Questo ennesimo, spiacevole, fatto ci fa capire quando la Laicità debba essere portata alla ribalta e sia importante parlare di Laicità.

Popolo Viola di Parma

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Comunicati Stampa, I nostri articoli, Laicità, Le nostre battaglie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...